Si Parteee !!!

Sono da sempre appassionato di tecnologia e informatica, da qualche anno ho iniziato a interessarmi al fai da te, anche grazie al grandissimo Rulof.

Di recente mi sono avvicinato al magico mondo di Arduino, Raspberry e della domotica in generale anche grazie al geniale Overvolt. Per completare il quadro degli interessi e passioni, per natale mia moglie mi regala una stampante 3D (Anet A8), in kit di montaggio. Dopo 16 ore di montaggio ero lì, emozionatissimo, che stampavo i miei primi pezzi 3D.

Un mese fa è nato Andrea, la gioia della mia vita, così il mio “trottolino” è diventato la mia più grande passione.

Passate le prime settimane di completo delirio, a causa delle incessanti visite di amici e parenti, finalmente cominciamo a goderci ciò che vuol dire essere una famiglia.

Il mio “trottolino” ama stare sempre in compagnia di papà e mamma, e quando dico sempre, intendo veramente sempre. Quando riesco a farlo addormentare nella cesta montata nel passeggino, continuando a cullarlo ( “annacarlo” ) per circa un’ora, il mio “trottolino” ogni 5 minuti apre soltanto un occhietto per controllare che io sia ancora lì, se mi vede, continua a dormire tranquillo altrimenti comincia a chiamare prima con i suoi piccoli versetti e mugolii e poi se non ascoltato con un bel pianto a squarciagola

Ciò che lo calma veramente è la Fascia all’africana, almeno io la chiamo così.

Anche nei momenti di massimo nervosismo, basta metterlo nella fascia e passeggiare dentro casa per 1 minuto con passo molleggiato (alla Celentano), lui si calma subito e dopo 10 minuti in genere si addormenta.

Durante questo primo mese di “annacamenti” e “passeggiate molleggiate”, ho avuto un del tempo per pensare a come poter migliorare la vita dei papà e dei loro bimbi, tramite un ingegnoso uso della tecnologia.

Bhè qualche idea mi è venuta, ho iniziato a realizzarle e mi sono subito reso conto che  potevo essere d’aiuto a molti Papà Geek, ho quindi deciso di condividere man mano le esperienze che vado facendo e i progetti che vado realizzando.


Ad oggi ho materialmente realizzato soltanto la prima idea, è venuta così bene, che mi auguro possa piacere a tantissimi Papà Geek, che vogliono fare un regalo personalizzato al proprio bimbo.

Tutti possono comprare oggetti già fatti, ma quando crei tu qualcosa per tuo figlio, è un regalo unico, in sé un opera di artigianato e un opera d’arte

Saranno i sempre i giocattoli che amerà di più


La voglia di condividere , 3 click per registrare il dominio, un quadernone e scrivo questa piccola presentazione di PapàGeek.it

Adesso siamo pronti. Si parteee !!! 

p.s.: Se hai avuto il tempo di leggere tutto d’un fiato questo primo articolo, probabilmente non ti serve il mio aiuto :), se invece sei stato interrotto più volte, da cullate, bagnetti, pannolini ecc. allora sei nel posto giusto ;) anch’io l’ho dovuto scrivere a tratti nelle brevi pause tra una “annacata” e l’altra 

Condividi con altri Papà Geek

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *